Fuoristradaweb.it

Samurai 1.3 - Quale Carburatore???

Inserite qui discussioni riguardanti elaborazioni al motore, scarico etc. etc.

Samurai 1.3 - Quale Carburatore???

Messaggioda Zirbone » 19/06/2010, 23:21

Tutti i possesori di un Samurai 1.3 o Sj413 a carburatore sono a conoscenza delle problematiche del carburatore Aisin montato sulla versione di cui stiamo parlando. Questo carburatore è stato studiato appositamente per la guida in fuoristrada, vaschette alte e strette riducono la possibilita di ingolfare il motore nelle varie pendenze, l'unico problema sono i sensori e depressori per cercare di ottimizzare la carburazione, unico problema che starato uno dei depressori, il carburatore impazzisce.
Ne ho provati tanti ed alla fine ho scelto un Weber 32 34 TLDE, semplice, del titto meccanico e ben carburabile.
Ora passiamo alle operazioni di modifica: io personalmente allargo il baramento del collettore di aspirazione originale provvedendo a lucidarlo:
16032010.jpg
16032010.jpg (39.53 KiB) Osservato 3434 volte

Per alloggiare il nuovo carburatore ho preparato una flangia in ferro nero dello spessore da 6 mm e con 4 fori da 8 mm svasati per montarla sul collettore sui fori originali:
16032010(001).jpg
16032010(001).jpg (34.38 KiB) Osservato 3434 volte

16032010(003).jpg
16032010(003).jpg (48.78 KiB) Osservato 3434 volte

Su questa ho fissato il supporto in gomma originale dello stesso carburatore: questo consente di evitare surriscaldamenti dei condotti dello stesso carburatore ed inoltre funge da sospensione:
16032010(002).jpg
16032010(002).jpg (30.65 KiB) Osservato 3434 volte

Una volta fissato il carburatore dovranno essere collegati i tubi del liquido di raffreddamento del motore, che nella configurazione originale passano all'interno del carburatore, con la versione Weber questo non avviene, quindi il tubo in uscita laterale dal collettore lo collegheremo al tubo in ferro che si trova sotto lo stesso collettore:
16032010(010).jpg
16032010(010).jpg (52.73 KiB) Osservato 3434 volte

Ora sulla staffa dove si attacca il cavo accelleratore originale saldiamo una rondella, alla quale reallizzeremo in taglio sino al foro, questo ci da la possibilità di utilizzare il cavo accelleratore originale, attenzione in alcune versioni sarà necessario alesare il foro al fine di poter agganciare il la testa del cavo:
16032010(008).jpg
16032010(008).jpg (67.43 KiB) Osservato 3434 volte

Ora coprifiltro del nuovo carburatore sul quale collegheremo il recupero gas del coperchio delle punterie.
Per la carburazione può capitare che la sua configurazione vada bene, io l'ho portato da un bravo carburatorista.
Ed ora ....come sempre.....buon lavoro e buon divertimento....spero che questo articolo vi sia utile.
Avatar utente
Zirbone
Presidente
 
Messaggi: 3842
Iscritto il: 12/12/2009, 10:12
Località: Oristano
Età: 45
Nome: Simone
Club di Appartenenza: Fuoristradaweb
Località: Oristano
Fuoristrada Posseduto: Land Rover Discovery

Re: Samurai 1.3 - Quale Carburatore???

Messaggioda problemeserection » 12/03/2019, 16:25

Zirbone ha scritto:Tutti i possesori di un Samurai 1.3 o Sj413 a carburatore sono a conoscenza delle problematiche del carburatore Aisin montato sulla versione di cui stiamo parlando. Questo carburatore è stato studiato appositamente per la guida in fuoristrada, vaschette alte e strette riducono la possibilita di ingolfare il motore nelle varie pendenze, https://problemes-erection.com/acheter-viagra pas cher l'unico problema sono i sensori e depressori per cercare di ottimizzare la carburazione, unico problema che starato uno dei depressori, il carburatore impazzisce.
Ne ho provati tanti ed alla fine ho scelto un Weber 32 34 TLDE, semplice, del titto meccanico e ben carburabile.
Ora passiamo alle operazioni di modifica: io personalmente allargo il baramento del collettore di aspirazione originale provvedendo a lucidarlo:
16032010.jpg

Per alloggiare il nuovo carburatore ho preparato una flangia in ferro nero dello spessore da 6 mm e con 4 fori da 8 mm svasati per montarla sul collettore sui fori originali:
16032010(001).jpg

16032010(003).jpg

Su questa ho fissato il supporto in gomma originale dello stesso carburatore: questo consente di evitare surriscaldamenti dei condotti dello stesso carburatore ed inoltre funge da sospensione:
16032010(002).jpg

Una volta fissato il carburatore dovranno essere collegati i tubi del liquido di raffreddamento del motore, che nella configurazione originale passano all'interno del carburatore, con la versione Weber questo non avviene, quindi il tubo in uscita laterale dal collettore lo collegheremo al tubo in ferro che si trova sotto lo stesso collettore:
16032010(010).jpg

Ora sulla staffa dove si attacca il cavo accelleratore originale saldiamo una rondella, alla quale reallizzeremo in taglio sino al foro, questo ci da la possibilità di utilizzare il cavo accelleratore originale, attenzione in alcune versioni sarà necessario alesare il foro al fine di poter agganciare il la testa del cavo:
16032010(008).jpg

Ora coprifiltro del nuovo carburatore sul quale collegheremo il recupero gas del coperchio delle punterie.
Per la carburazione può capitare che la sua configurazione vada bene, io l'ho portato da un bravo carburatorista.
Ed ora ....come sempre.....buon lavoro e buon divertimento....spero che questo articolo vi sia utile.




Per la carburazione può capitare che la sua configurazione vada bene, io l'ho portato da un bravo carburatorista.
Ed ora :))) :))) :)))
Avatar utente
problemeserection
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 12/03/2019, 16:11
Nome: noussa
Club di Appartenenza: forda
Località: paris

Re: Samurai 1.3 - Quale Carburatore???

Messaggioda Zirbone » 12/03/2019, 18:02

Anche io, dopo averli montati (ne ho montato più di uno) mi sono sempre rivolto al carburatorista.....ad ognuno il suo mestiere.
Avatar utente
Zirbone
Presidente
 
Messaggi: 3842
Iscritto il: 12/12/2009, 10:12
Località: Oristano
Età: 45
Nome: Simone
Club di Appartenenza: Fuoristradaweb
Località: Oristano
Fuoristrada Posseduto: Land Rover Discovery


Torna a Elaborazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron