Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

E' da diverso tempo che cercavo una soluzione "all inclusive" come sistema GPS. La necessità è quella di avere un sistema che legga le carte satellitari, le IGM in formato ECW e le vettoriali; che permetta di utilizzare i software che utilizziamo con il  PC di casa e possibilmente che non sia lento e poco pratico. Alle caratterestiche suddette aggiungiamo una memoria solida per evitare problemi con le vibrazioni e le classiche sollecitazioni off road, un monitor toch screen ed un sistema che permetta di navigare su internet, scaricare le fotografie dalla digitale, che permetta l'utilizzo di software diversi e magari ci consenta anche la connessione audio/video...

L'ho trovato!!! Si chiama Tablet Offroad

Ecco le caratteristiche:

Tablet Touch  TFT  Offroad 10.2 pollici
Processore Intel ATOM-N270  1.6 Gb -  FSB 667MHZ
Chipset 945GSE+ICH7M 
n. 3 porte USB 2.0;
Lettore di Memory Card(SD/MS/MMC/ms-pro);
Uscita VGA per il collegamento di un monitor esterno;
Presa di rete Ethernet(RJ-45)10\100
Presa microfono e cuffie
Memory 1GB DDR2 
Scheda Video Integrata da 1GB DDR 
Monitor 10.2’  TFT LCD + Touchscreen, 1024*600 
Scheda Audio Integrata
Web Cam Alta Definizione 1.3 M. pixels 
Hard Disk  SOLIDO da 32 GB SATA
Wireless network 802.11a/b/g  Wi-Fi
Battery Lithium Polvmer Battery 3500 mah 
Rotazione automatica dello schermo Verticale, Orizzontale
Carica Batterie
Peso 1Kg (Batteria Inclusa) 
Size 246.3mm(Lunghezza )X166.9mm(altezza)X24.7mm(spessore)

Il Tablet Offroad Supporta tutti i sistemi operativi più diffusi come Windows XP, Vista, Seven, Linux, etc...
Io ho installato Windows XP Professional.

1


Il Tablet Offroad è un vero e proprio computer portatile. Potete far girare tutti i software che solitamente utilizzate sul PC fisso, inoltre potrete navigare su internet comodamente grazie al collegamento wifi integrato. Realizzare una videoconferenza non è mai stato così facile, utilizzando  Skype o Messenger , grazie alla Webcam da 1,3 mpixel e il microfono integrato!


2


Uno dei software più indicati per la navigazione in strada e fuoristrada è TWONAV  Tablet edition, acquistabile sul sito del produttore al costo di 45 euro o di 95 con la mappa Teleatlas di tutta italia.

3

TWONAV permette di gestire correttamente le mappe satellitari e/o IGM in formato ECW e con qualsiasi datum. Il software TWONAV versione Tablet è sicuramente il miglior prodotto e con il miglor rapporto qualità/prezzo di quelli attualmente in circolazione utilizzabili su un tablet. Questo Software permette inoltre la navigazione in 3D anche con le mappe ECW, addirittura con la possibilità di vedere i rilievi!

4

La navigazione in 3d avviene in maniera fluida!

5

Possibilità di registrare e navigare infite tracce. Gestione avanzata dei percorsi e delle mappe anche durante la navigazione.

6

Sul Tablet Offroad ho installato i tre principali software di navigazione e gestione delle tracce più diffusi:

TWONAV Tablet (by CompeGPS)

Touratech Quovadis 4

CompeGPS 7

Tutti i software sopracitati si sono comportati in maniera egregia, nessuno ha manifestato rallentamenti evidenti o problematiche software, ma quello che si è distinto maggiormente è il TWONAV. Questo è una versione TABLET, quindi dedicata ad un utilizzo TOUCH con le dita, caratterizzato da pulsanti grossi e facilmente utilizzabili durante la navigazione. La mappa viene gestita velocemente, meglio rispetto agli altri software. Il CompeGPS è un ottimo software per la gestione dei percorsi, ma in navigazione i pulsanit sono troppo piccoli per essere individuati e cliccati senza errori. Il Quovadi ha la possibilità di visualizzazione TOUCH che ingrandisce i pulsanti e ottimizza l'utilizzo, ma la licenza è molto costosa rispetto al TWONAV che costa 45 euro o 99 con la mappa navigabile italiana.

7

8

Le mappe IGM dell'Istituto Geografico Militare sono fantastiche per l'utilizzo OFFROAD, e questo tablet le ha gestite perfettamente con tutti i software installati.

9

La risoluzione del Tablet Offroad permette di visualizzare tutte le informazioni fornite dal software senza dover ricorrere alle barre di movimento!

91

Il Tablet Offroad è dotato di 3 porte USb, di una WebCam, di un microfono, di una presa di rete, di un uscita per un monitor esterno, di una presa cuffie o casse ed una per un microfono esterno.

92

93

94

Oltre al Tablet Offroad sono necessari i seguenti accessori:

Antenna GPS: può essere USB (consigliata) o Bluetooth

Alimentazione a 12V: Un qualunque cavo con presa accendisigari va benissimo

Una staffa personalizzata in base la proprio veicolo (ci stiamo lavorando)

95

Il guscio esterno del Tablet Offroad nasconde un vero e proprio computer, processore, memoria RAM, modulo WIFI e Bluetooth, batteria al litio, lettore memorycard, slot per hard disk da 2,5", etc... Tutto a portata di mano, facilmente accessibile!

96

97

Ecco tutto questo è il nostro Tablet Offroad!

Ora veniamo ai software utilizzati.

twonav

Caratteristiche:
  • Navigazione GPS con indicazioni vocali
  • Visualizzazione 2D, 3D e rilievo del terreno
  • Parametri mostrati a video personalizzabili
  • Registrazione traccia
  • Compatibilità con mappe RMAP ,*.ECW,*.VMAP/*MPVF, *.IMP, *.CDEM
  • Navigazione on-road con mappe CompeGPS V-maps (Tele Atlas)
  • Navigazione off-road su cartografia acquistabile separatamente
Per chi fosse interessato a provare il software è possibile scaricare una versione trial da questo indirizzo; tutte le principali funzionalità sono disponibili e la navigazione verrà interrotta dopo un numero limitato di punti traccia, ma per il resto è totalmente utilizzabile.

Il pannello principale di TwoNav visualizza 6 pulsantoni facili da premere con le dita senza il l'utilizzo di un pennino.  Oltre al pulsante Naviga che da accesso ai classici pannelli necessari all'inserimento della destinazione attraverso una tastiera virtuale sono presenti il pulsante dati dal quale è possibile aprire le mappe, le tracce personali o i file contenenti i waypoint e il pulsante Stato attraverso il quale attivare il ricevitore GPS, visualizzare lo stato di carica delle batterie e avviare la registrazione della traccia.

twonav


Dal pulsante Parametri si accede a una serie di impostazioni dedicate al tipo di veicolo in uso (auto, bicicletta o pedone), E' in questo pannello che si definiscono anche le modalità con cui effettuare il tracking o si abilitano i segnali di allarme per il raggiungimento di un waypoint o per il superamento dei limiti di velocità.
 
Il passaggio dalla modalità di navigazione stradale a quella offroad avviene in modo molto semplice, infatti sulla sinistra del pannello principale sono presenti due differenti tab di colore grigio e di colore verde: cliccando su l'una o sull'altra scheda si avrà accesso alla modalità desiderata. Nell'angolo in alto a destra di ogni pannello è presente un pulsante attraverso il quale visualizzare direttamente l'immagine della mappa.

 

ScreenShot006

Premendo il grosso pulsante Naviga l'utente potrà selezionare la destinazione scegliendo tra un archivio oppure impostando l'indirizzo attraverso una tastiera virtuale. Attraverso questa funzione è possibile poi navigare attraverso una traccia salvata, o in direzione di un waypoint o di un punto di interesse.

TwoNav nasce come una soluzione dedicata alla navigazione GPS da utilizzare sul campo e in qualunque scenario di impiego. Oltre alla navigazione punto-punto su strada sono disponibili alcune opzioni dedicate all'outdoor e la flessibilità offerta da un software utilizzabile sia su strada che in mezzo alla natura è elevata. Inoltre, la base di dati utilizzata per la navigazione su strada o per l'orientamento off-road può essere vantaggiosamente sfruttata in entrambe le modalità di funzionamento.

ScreenShot003

Per quanto riguarda il funzionamento stradale abbiamo utilizzato la cartografia distribuita da CompeGPS e acquistabile in abbinamento a TwoNav basato su informazioni Tele Atlas. Questo supporto cartografico è abbastanza preciso, offre varie tipologie di POI. (Punti di Interesse).**


Per l'utilizzo offroad è necessario avere la base cartografica oppure procurarsela effettuando la georeferenziazione di un'immagine. Nel particolare ambito off-road risulta utile l'utilizzo di un rilievo 3D quale sfondo della carta; in questo modo abilitando l'opzione di visualizzazione tridimensionale la mappa verrà applicata sul rilievo a offrendo una più realistica visualizzazione della cartografia. In alcuni casi le distorsioni introdotte renderanno scarsamente leggibile le informazioni riportate su una mappa. Questo tipo di rilievo 3D è liberamente scaricabile dal web.

 

ScreenShot001

Per il territorio italiano sono disponibili  le risorse online messe a disposizione dal Portale Cartografico Nazionale. In quest'ultimo caso può rivelarsi utile scaricare questo file messo a disposizione dagli sviluppatori di TwoNav che automatizza le procedure di configurazione per accedere ai dati.

ScreenShot005

Oltre alla visualizzazione della cartografia e alle opzioni di navigazione fino ad ora descritte TwoNav mette a disposizione una serie di menu in cui l'utente può valutare svariati parametri numerici come ad esempio la velocità istantanea, le coordinate, la quota, la distanza dal punto di destinazione o da un POI, la pendenza del pendio che si percorre, il profilo altimetrico del tragitto percorso e molto altro ancora. Per rendere tutte queste informazioni ben leggibili gli sviluppatori hanno deciso di visualizzare pochi elementi su ogni singolo pannello. L'utente può procedere sfogliando i differenti pannelli accedendo così all'informazione desiderata. E' prevista anche la possibilità di scegliere e personalizzare il tipo di informazioni da mostrare.

Sul display, nella parte più bassa dell'interfaccia grafica, è possibile visualizzare sempre la scala con cui una mappa è rappresentata a video e la propria direzione di spostamento rispetto al Nord.

L'aspetto basilare di TwoNav risiede però nella flessibilità d'uso: offre funzionalità dedicate alla strada, può essere impiegato anche in attività outdoor o in mezzo alla natura e l'utente ha sempre a disposizione un set di strumenti ben identificabili e semplici.

L'utilizzo del software non è immediato e necessita di una minima configurazione nel definire ad esempio da quali cartelle di sistema prelevare le mappe e gli altri dati da visualizzare. Tutte queste operazioni su un software di navigazione generico sono effettuate in modo automatico. Definito e compreso il vero target per un prodotto simile, si possono articolare i vantaggi e le opportunità a disposizione dell'utente.

ScreenShot004

TwoNav è sviluppato dallo stesso gruppo di lavoro che si occupa di CompeGPS, un software conosciuto da tempo e utilizzato in molti ambiti sportivi e non solo. Rispetto a CompeGPS il più recente TwoNav intende offrire un livello funzionale inferiore, ma più semplice e intuitivo. Con TwoNav si apprezza lo sforzo fatto nello sviluppo dell'interfaccia grafica: tutti gli strumenti sono accessibili in modalità touch, senza la necessità di utilizzare il puntatore del mouse o la tastiera.

Inoltre, nell'organizzazione dei menu è stata posta attenzione nel rendere pressochè speculare le sezioni dedicate all'utilizzo stradale rispetto a quelle dedicate a un impiego off road. All'utente è richiesta un minimo di attenzione nelle fasi di configurazione ma superati tali semplici passi l'utilizzo di TwoNav appere fluido e intuitivo.

Per questa tipologia di programmi il vero grosso problema risiede nella cartografia disponibile e acquistabile insieme alla licenza d'uso del software. Con TwoNav si può utilizzare una buona base vettoriale per l'impiego stradale commercializzata separatamente e dedicata a tutto il territorio nazionale. Per l'impiego offroad CompeGPS commercializza altri pacchetti specifici dedicati a ristrette regioni del nostro territorio. In alternativa sono accessibili i dati messi a disposizione dal Portale Cartografico Italiano per il cui utilizzo è però indispensabile una veloce connessione dati che sottende alla disponibilità di un modem 3G integrato sul tablet PC, anche se la flessibilità offerta da una scelta simile è limitata.

Per la recensione del Twonav è stato preso spunto dal lavoro fatto da Fabio Boneschi  in un articolo per www.hwfiles.it poi riadattato per l'utilizzo con il Tablet Offroad.