20150103 160002 (FILEminimizer)Tutto comincia così….

È il primo dell’anno e mentre si consuma un frugale  pranzo (si proprio frugale), qualcuno la butta lì…. “Per l’Epifania già sappiamo cosa fare, ma sabato pomeriggio, ad esempio, non è che si può provare la salita de “Sa Trebina”?”. E che ad una proposta così allietante che toglie tutti dall’impiccio di dover pensare a cosa organizzare per il sabato si può forse rispondere di no? Assolutamente.. perciò ok è deciso Sabato Trebina e poi pizza, che non guasta mai.

Cinque gli equipaggi che si ritrovano nel primo pomeriggio del primo sabato dell’anno ad affrontare la mitica scalata. Ma che bel canalone! Il primo a cimentarsi è Zirbone e, a seguire tutti gli altri. Bene, canalone superato! Adesso diamoci sotto con la seconda parte della scalata. Ci aspetta una ripida salita di pietre saponate che finisce con un bel dentino, si proprio un bel dentino! Dobbiamo sbrigarci, sta scendendo una nebbia fittissima e fra un po’ non si vedrà più niente. Anche stavolta è Zirbone a salire per primo…da precisare che solo Sandro è salito con le sue forze….tutti gli altri con qualche aiuto di verricello.

Bene, tutti su, salita de “Sa Trebina” ultimata, si può rientrare. Persone normali avrebbero fatto così, ma visto che la nebbia è arrivata e che non si vede niente a un palmo dal naso, e noi tanto normali non siamo, perché non fare un altro giretto giusto per mettere alla prova il nostro senso di orientamento?

E prosegue così il nostro pomeriggio, immersi nelle nuvole sui sentieridel Monte arci scavati dalle ultime piogge.

Sono le sette, piccola pausa al bar e poi raggiungiamo la pizzeria per finire in allegria questo sabato improvvisato!!!

Ora vi lascio alle foto….

A presto Zirbona!

Guarda le foto di Sandra

seoLinks