PB0 0669

In Germania la Baja300 è considerata la competizione di riferimento per il mondo del fuoristrada ed il record di partecipazione all’edizione 2013 ha confermato la fama di questa competizione che ha richiamato a se nomi di spicco come Gerad De Rooy con il suo Iveco Powerstar reduce dall’ultima Dakar.

Trecento miglia in fuoristrada da percorrere in due massacranti tappe all’interno di una vastissima miniera a cielo aperto di carbone, sono gli elementi caratterizzanti della Baja 300; la competizione organizzata magistralmente dall’Offroad 4x4 Club di Leipzig con la direzione gara affidata al bulgaro Alex Kovatchev, noto sia per i suoi successi personali nel mondo delle competizioni che per essere il patron del Rallye Breslau.

Per l’edizione 2013, gli organizzatori hanno pensato in grande realizzando il quartier generale in un punto elevato della miniera da dove il numeroso pubblico accorso per l’evento ha potuto assistere ad alcuni dei più spettacolari passaggi della gara oltre ad altre esibizioni come il freestyle in moto, le evoluzioni dei camion del Truck Trial e alle acrobazie di un aereo della Redbull.

I 339 partecipanti, suddivisi tra camion, auto, side by side, quad e moto, provenienti da molte nazioni europee hanno iniziato ad animare il campo sin dal giovedì, mentre venerdì si sono svolte le verifiche tecniche nella pittoresca piazza del paesino di Hohenmolsen poco distante da Leipzig.

Sabato, si è entrati nel vivo della competizione con la prima giornata di gara caratterizzata, al contrario della polverosa scorsa edizione, dall’acqua e dal fango; elementi che hanno reso ancora più impegnativa la prova soprattutto per i motociclisti.

Domenica con un tempo più clemente, le medie di percorrenza sono decisamente aumentate rendendo ancora più agguerrita la lotta per aggiudicarsi la vittoria finale nelle varie categorie.

Le auto 4x4 erano suddivise in tre classi; nella categoria FIA T1 il più veloce è stato Koepp Olivier a bordo di un proto su base Mercedes G della Lennson,  tra i veicoli con cilindrata superiore ai 2000 cc ha primeggiato Aarts Rick con il suo bel Bowler Wildcat mentre tra i 4x4 con cilindrata inferiore ai 2000cc ha vinto Gerhqrdt Hans Jurgen a bordo di un Suzuki Jimny.

I camion, sempre impressionanti nelle loro performance, erano divisi in due classi; nei Trucks superiori a 7.5 tonnellate ha primeggiato Gerad De Rooy con il suo Iveco mentre nella categoria sotto le 7.5 tonnellate, classe regina dei mitici Unimog, è stato più veloce Hellgeth Jurgen.

Tra i Side by Side, categoria emergente nel mondo delle corse offroad, è salito sul podio il collega giornalista e fotografo olandese Niels Hatzmann, tra i quad è stato più veloce Groneschild Peter con il suo Yamaha Raptor 700R.

I motociclisti, presenti in massa alla Baja 300, sono stati suddivisi in due classi in base al peso della moto; nella categoria sotto i 180 kg ha primeggiato Goncalves Paulo mentre tra le over 180 si è aggiudicato il gradino più alto del podio Zhan Ingo in sella ad una KTM Rally Replica 690.

Questa competizione teutonica è forse una o l’unica tra le gare del vecchio continente con un così alto numero di partecipanti; ci domandiamo quindi cosa porta così tanta gente a spingersi nel cuore dell’ex Germania dell’Est per riempirsi di polvere o fango di una miniera? Crediamo che il tutto sia dovuto, oltre alla buona organizzazione da parte dei ragazzi del club di Lipsia, al fatto che si guidi effettivamente per due giorni sfidandosi con personaggi importanti del nostro sport come il dakariano De Rooy o il motociclista Goncalves Paulo e poi la location unica nel suo genere che in alcuni scorci regala paesaggi surreali ed insoliti quasi come se fosse la luna il teatro della Baja 300.

Il record di presenze e l’ottimo feedback ricevuto dai concorrenti hanno galvanizzato gli organizzatori tanto da promettere ancora più divertimento per il prossimo anno e da confermare sin d’ora l’edizione 2014 della Baja 300. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della gara: www.baja300-mitteldeutschalnd.de

 

BAJA 300 MITTELDEUTSCHLAND

9-11 maggio 2013 Leipzig (DE)

 

LE PRIME POSIZIONI PER OGNI CATEGORIA

4x4 FIA T1

1

429

Koepp Oliver

Lennson (CC43 EVO)

8:40:20

2

405

Gelder Alfred

Bowler (Tomcat)

9:33:10

3

415

Stensky Frank

LeTech (Lennson CC)

14:33:12

4

442

Heuer Tom

Mitsubishi (Pajero)

18:35:33

5

507

Miltenburg Jan

DesertWarrior (WDB2)

26:03:49

4x4 up 2000cc

1

447

Aarts Rick

Bowler (Wildcat)

8:14:48

2

449

Cossus Didier

Land Rover (Freelander)

9:01:32

3

413

Zeller Rene

Land Rover (Range Rover)

9:34:40

4

417

Jasper Herman

Toyota (HDJ 100)

9:45:53

5

512

Iskra Jacek

Nissan (Patrol)

11:13:57

4x4 under 2000cc

1

480

Gerhardt Hans-Jürgen

Suzuki (Jimny)

12:00:34

2

424

Menzel Marian

Lada (Niva)

13:19:05

3

421

Elten Stefan

Lada (Niva)

19:02:07

4

503

König Veit

Suzuki (Grand Vitara 1.9 DdiS)

23:55:03

5

450

Heyder Fred

SUZUKI (SJ 416 K)

25:37:36

Truck up 7.5 ton

1

610

De Rooy Gerard

IVECO (Powerstar)

7:36:12

2

614

Süptitz Tilo

KAMAZ (PROTO)

8:47:26

3

602

Striebe Robert

MAN (Kat1)

9:21:59

4

616

Chemnitz Harald

IFA (L 60)

9:29:41

5

622

Heuvel Maurik

DAF (430)

10:55:41

Trucks under 7.5 ton

1

621

Hellgeth Jürgen

Unimog (Hellgeth)

8:46:56

2

615

Günther Daniel

Mercedes (Unimog L 1300)

10:33:02

3

601

Finkel Ralf

Unimog (U 1300)

10:39:37

4

609

Gosebrink Markus

Mercedes (Unimog)

19:17:52

5

608

Mohr Timo

Mercedes Benz (Unimog)

20:53:52

Side by Side

1

304

Hatzmann Niels

Can Am (Commander X)

9:39:49

2

309

Schumann Jürgen

Polaris (RZR 800 S)

10:14:05

3

300

Wentner Andreas

Polaris (RZR)

12:20:37

4

307

Wouters Wil

Polaris (RZR XP)

20:16:59

5

313

Zeiß Michael

Polaris (RZR 900 XP)

20:16:59

Quad

1

270

Groneschild Peter

Yamaha (Raptor 700R)

12:13:22

2

280

Boughattas Sabri

Yamaha (Raptor 700)

35:27:37

3

277

Larbalette Heiner

Yamaha (Grizzly 660)

41:03:55

4

275

Hug Rainer

Yamaha (700 Rallye)

63:20:30

5

276

Troyon Pascal

Can Am (Renegade)

63:23:07

 

Moto up 180kg

1

174

Zahn Ingo

KTM (Rally Replica 690)

21:17:00

2

258

Kaiser Thorsten

tba (tba)

22:00:25

3

178

Schöninger Georg

KTM (EXC 450)

30:43:55

4

225

Spachmüller Christoph

KTM (640 Adventure)

32:16:40

5

137

Urban Alexander

KTM (LC4)

41:39:58

Moto under 180kg

1

124

Goncalves Paulo

Speedbrain (450 Rally)

08:34:57

2

236

Diesel Benjamin

KTM (EXC 450)

09:15:55

3

229

Wijnhoven David

KTM (EXC 450)

09:30:43

4

121

Modl Frank

GAS GAS (RALLYE EC 300 / 2T)

09:36:26

5

157

Juen Beat

Formart Racing (Moto)

09:41:00

 

Clicca qui per votare 
VOTACI!!!! 

Banner    

 

Foto e testo di Paolo Baraldi

info@paolobaraldi.it  www.paolobaraldi.it

  

 

 

seoLinks