Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

100 5468

 Ci abbiamo provato in tutti i modi …….. ma raggiungere la neve è stato praticamente impossibile!!!
Un piccolo gruppo del ForistradaWeb si è mosso in direzione Belvì alla ricerca della tanto sospirata neve….che però non ha resistito alle due giornate di pioggia e di vento di scirocco….peccato….ma il divertimento vi posso assicurare che non è mancato.
Partenza sabato nel primo pomeriggio, cinque sono le auto che da dopo l’abitato di Atzara hanno messo le loro ruote sugli sterrati sino a qualche giorno prima ricoperti dalla neve, che ci hanno condotto ai piedi della roccia di Texile, ciò che rimane di un antichissimo cono vulcanico. Procediamo, sempre su sterrato, verso l’Hotel Edera, tappa ormai storica degli inverni del FuoristradaWeb, dove ad attenderci c’è come sempre Marianna, padrona di casa affabile e gentile……prendiamo possesso delle camere e ci avviciniamo al fuoco, acceso in piazza per i festeggiamenti di San Sebastiano , lì veniamo accolti come vecchi amici e siamo “costretti” ad assaggiare dell’ottimo vino, fave bollite col maiale e cipolle in agrodolce….ottimo aperitivo …… intanto si sono fatte le otto e mezza e Marianna ci aspetta per cena…..ottima ed abbondante come sempre…..ma la serata viene resa ancora più divertente dalla presenza del nostro socio Moris che ci allieta col karaoke, coinvolgendo qualcuno di noi a cimentarsi in una improbabile prestazione canora.
Domenica mattina, dopo la consueta infinita colazione, ci raggiungono Michele e la sua consorte e Mauro col figlio ed alle 10,00 si parte….direzione la neve…..o quel che rimane.
Sterrati rilassanti, a tratti impegnativi, ci conducono attraverso paesaggi mozzafiato, numerosi  nuovi tragitti percorsi durante questa uscita che hanno reso la giornata più avventurosa.
E’ quasi ora di pranzo, l’obbiettivo, considerato che il tempo ci ha dato un po’ di tregua dalla pioggia, è raggiungere un rifugio che si trova nei pressi della foresta dei Girgini (1400 msl circa) ma un’improvvisa grandinata ed un guasto meccanico ci fanno desistere.
Scendiamo di quota e cerchiamo un posto per preparare il pranzo……infinito come al solito.
Ogni sorta di spezzatino, considerato il freddo, cinghiale, maiale con le patate e coi piselli, formaggi di ogni tipo, dolci, caffè e fantasia di ammazza caffè, il tutto in compagnia di un bel fuoco per tenerci in caldo.
Purtroppo è giunta l’ora del rientro, si ricaricano le macchine e si fa strada verso casa.
Le foto sono poche colpa del tempo piovoso.
Alla prossima avventura Zirbone.

Clicca qui per votare 

VOTACI!!!! 

Banner    

  

Commenti  

 
+2 #1 Davide 2013-01-21 19:56
Bravi ragazzi, ho guardato le immagini con un pochino di sana invidia... vabbè, la prossima non mancherò.
 
 
+1 #2 orso 2013-01-21 20:19
Si ci siamo divertiti, e il tempo è stato davvero clemente!!!!!
bellissimo fine settimana. Un grazie a tutti!!!!!!
 
 
+1 #3 sandro 2013-01-22 07:24
...si bel week-end, ci voleva !!!......và bè per la neve c'è ancora tempo :-) :-)
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna