Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

PB2 7704

 In Sassonia, uno dei sedici stati federati della Germania, e più precisamente nella campagna nei dintorni di Lipzia si è svolta dal 17 al 19 maggio la Baja 300; una gara di fuoristrada aperta a camion, auto, side by side, quad e moto.

300 miglia, ovvero 482,7 km, di speciale da percorre in due giorni, hanno caratterizzato ed anche dato il nome a questa competizione organizzata dal 4x4 Club Leipzig (www.4x4club-leipzig.de - www.baja300-mitteldeutschland.de).

Il tracciato della Baja 300 è stato realizzato in una location davvero suggestiva e molto particolare, con scorci dall’aspetto lunare regalati da una vastissima, 70 km di perimetro, miniera di carbone a cielo aperto.

Qui i 263 partecipanti, provenienti da buona parte dell’Europa, hanno potuto correre mettendo in risalto le loro doti di piloti o di navigatori messe alla prova da varie difficoltà che la gara nascondeva; una su tutte la polvere che si sollevava copiosa ad ogni passaggio di un veicolo e che creava un muro buio ed impenetrabile per chi sopraggiungeva in quell’istante, rendendo difficoltosa la marcia ed i sorpassi.

Durante i due giorni di gara i mezzi e gli equipaggi hanno macinato i quasi 483 km previsti, senza poter tirare fiato e senza potersi permettere la minima distrazione ma la soddisfazione finale ha certamente ripagato tanta fatica e impegno. Sabato sera, sono stati incoronati durante una memorabile serata a suon di musica dal vivo e di balli i vincitori dell’edizione 2012 della Baja 300.

Tra le auto nella categoria Under 2000cc ha vinto il polacco Jurek Bodzioch, navigato da Grzegorz Musial, che ha corso a bordo di una bellissima e performante Fiat 500 Proto; nelle Over 2000 di cilindrata si è guadagnato l’alloro ancora un equipaggio proveniente dalla Polonia: Wojciech Tolak e Maciej Szurkowski che hanno corso con un Mercedes G500 .

Nei truck sotto le 7.5 tonnellate ha vinto con un Unimog 1300L Daniel Günther navigato dalla moglie Romy Schulze, mentre tra i “bestioni” sopra le 7.5 tonnellate è stato l’equipaggio tedesco composto da Mathias Behringer e Phillip Beier a guadagnarsi il gradino più alto del podio con il loro bel e performante Man. Tra i concorrenti in gara c’erano anche due equipaggi italiani, Loris Calubini navigato da Giacomo Tognarini e Michael Wolff con Stefano Rossi come co-pilota.

Il Pajero DID di Loris ha fatto fin da subito le bizze per un problema elettronico che tagliava il motore a 3500 giri e che alla fine lo ha fatto desistere dal correre, mentre Michael Wolf, con un Pajero gemello, ha corso per tutti e due i giorni; sabato sera era 14° assoluto ed ha concluso questa sua esperienza anticipatamente ad un solo giro dalla fine a causa di una rottura che lo ha costretto al ritiro.

Il loro commento su questa Baja 300 è molto positivo tanto che consigliano questa gara ai propri connazionali. Gli organizzatori del Baja 300, tra i quali troviamo come direttore di gara Alexander Kovatchev dell’Orga Breslau, sono già al lavoro per il prossimo anno e noi ci auguriamo di vedere qualche nostro connazionale sulla griglia di partenza di questa bella competizione.

RALLYE BRESLAU ALLA BAJA 300

Fedeli al motto “insieme è meglio” con cui sul sito del Rallye Breslau è stata annunciata questa partnership con il Baja 300, Chris Armelin e Alexander Kovatchev hanno presentato in questa occasione la prossima Breslau Balkan che si svolgerà a fine settembre ed hanno offerto ai vincitori di ogni categoria un’iscrizione gratuita alla nuova gara del circuito Breslau. La tenda dell’Orga Breslau, per tutti i tre giorni di gara è stata un punto di ritrovo per i concorrenti: sono stati proiettati i filmati delle scorse edizioni, distribuito il materiale informativo e i gadget e il tutto in un clima festoso ravvivato da un falò che ha fatto da faro nelle buie notti tedesche. Il 4x4 Club Leipzig sosterrà invece gli organizzatori del Rallye Breslau durante la preparazione e lo svolgimento della fase finale della Poland Breslau, che quest’anno si concluderà proprio nei pressi di Lipzia dove si è svolta la Baja 300.

www.rallye-breslau.com

I PODI

Car under 2000cc

1° 435 Jurek Bodzioch/Grzegorz Musial – Polonia

2° 517 Gerard List – Olanda

3° 400 Stefan Henken/Philipp Joschka Kranhol – Germania

Car over 2000cc

1° 423 Wojciech Tolak/Maciej Szurkowski – Polonia

2° 513 Martin Hähle/Wolfgang Braun – Germania

3° 425 Maurice Ubachs/Maurice van Weersch – Olanda

Truck under 7.5 ton

1° 616 Daniel Günther/Romy Schulze – Germania

2° 619 Steffen Braun/Alexander Oberlec – Germania

3° 608 Markus Gosebrink/Heribert Gose - Germania

Truck over 7.5 ton

1° 623 Mathias Behringer/Phillip Beier – Germania

2° 609 Marty van den Oever/Nick Schepens – Olanda

3° 607 Svoboda Vaclav/Kalous Martin – Cecoslovacchia

_____________________

Testo e Foto di Paolo Baraldi

Photographer & Journalist

 

www.paolobaraldi.it – info@paolobaraldi.it

 

Commenti  

 
0 #1 Davide 2012-05-24 20:36
Un bellissimo reportage, un gran lavoro, complimenti Paolo!
 
 
0 #2 giorgiomario 2012-05-26 12:51
Paolo le tue foto sono sempre più belle, mi piacciono proprio tantissimo!
Complimenti
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna