IMG 1527Grande sorpresa l’enorme partecipazione di appassionati da tutta la Sardegna, probabilmente l’organizzazione condivisa dai due sodalizi fuoristradistici ha contribuito ad attirare amici da ogni dove.

La pioggia ci ha dato il buongiorno, da una parte eravamo contenti perché il percorso sarebbe stato più interessante, dall’altra un po’ di preoccupazione per l’intera fattibilità del percorso. 
sf fw

Il parcheggio della Cantina Sociale era stracolmo di 4x4. I ragazzi dell’organizzazione hanno sbrigato al meglio le operazioni di registrazione ed iscrizione dei partecipanti e dopo aver consegnato i gadget, adesivi e roadbook, alle 09.30 la prima macchina varca il cancello della Cantina Sociale iniziando di fatto il raduno.

Il percorso si snodava inizialmente in alcuni sterrati che da Mogoro conducevano in direzione del Monte Arci, dove, una volta imboccato il primo tratto di fuoristrada, iniziava da subito il divertimento, con un percorso mai impossibile, ma in alcuni tratti da percorrere con attenzione.
Una bella passeggiata tra boschi e panorami del Monte Arci, disturbata in alcuni tratti dalla coda formatasi per avaria di qualche mezzo.

L’organizzazione, presente in ogni punto di particolare difficoltà, ha fornito la pronta assistenza a quanti ne hanno avuto bisogno, sopperendo anche alle carenze di dotazioni dei partecipanti meno esperti che in più occasioni hanno avuto necessità di essere tirati fuori da situazioni di stallo.

Grande la pazienza di quanti si sono trovati ad aspettare che l’assistenza tirasse fuori dai guai chi per un motivo o per un altro rimaneva fermo lungo il percorso.
Un divario impressionante tra chi ha giudicato alcuni tratti impossibili da fare e chi gli stessi tratti li ha definiti troppo facili, purtroppo quando la varietà di persone è così grande, le idee, le impressioni e i gusti sono diversissimi e accontentarli tutti è praticamente impossibile.

Come Presidente del Fuoristradaweb mi scuso personalmente con chi ha dovuto attendere invano per impegnare la salita di Sa Trebina e con chi ha dovuto attendere in coda dietro alle vetture che avevano fatto guasto per il tempo necessario a risolvere la problematica.

Nei confronti invece di tutto lo staff FUORISTRADAWEB che ha apportato un ottimo contributo durante tutto il percorso, intervenendo prontamente in ogni situazione di necessità, sacrificandosi personalmente e mettendo a disposizione la propria attrezzatura, in alcuni casi subendo dei veri e propri danni ai propri mezzi, DEVO dire GRAZIE.

Grazie a tutti i partecipanti, alla Cantina Sociale di Mogoro per averci ospitato durante le operazioni di iscrizione e ritrovo, per aver inoltre fornito un simpatico gadget in confezione regalo molto apprezzato dai partecipanti, un ringraziamento alle forze dell’ordine che hanno attentamente vigilato sullo svolgersi della manifestazione, un ringraziamento particolare al Comune di Morgongiori per aver patrocinato la manifestazione, al Sindaco e Vice Sindaco per la fattiva collaborazione; Inoltre un ringraziamento al Comune di Mogoro per la celerità e cortesia con cui ha autorizzato il transito nel tratto di propria competenza.

 Dimenticavo di citare il Trial pomeridiano, che aimè non ho avuto modo di godermi appieno perchè impegnato nel percorso (quanto avrei voluto fare qualche scatto ai mezzi impegnati), ma ho raccolto tantissimi pareri favorevoli, ottima l'idea di dividerlo per difficoltà. I mezzi impegnati nel tracciato, guidati dall'esperienza di Roberto, Angelo, Massimo e qualche altro, hanno dato spettacolo al pubblico accorso per l'occasione.

Un particolare ringraziamento va infine a Roberto, presidente del Sardegna Fuoristrada senza il quale, questa manifestazione non sarebbe mai nata.

Davide

Video by Krash

 

 Foto di Davide Sascaro


 Foto di Milly Atzeni


 

 Foto di Antonio Melis


 

 Foto di Giorgio Mario Manconi

 


 Foto di uno dei partecipanti Lizzeru

 

 


 

 Foto di uno dei partecipanti XTR Frontera

seoLinks