Ieri, dopo essere usciti dal lavoro, ore 14.00 ci siamo fiondati a prendere la bambina all'asilo e di corsa a casa perche alle 15:30 avevamo appuntamento col resto del gruppo per un evento di cui si parlava da mesi. Era diventato ormai una tappa fissa di tutti gli inverni andare a vedere la neve a Belvì e pernottare in un albergo del posto. Quindi ore 15:40 si parte al completo. Facciamo al massimo 4 chilometri e il primo fuoristrada si accosta emettendo una gran quantità di fumo dal motore: 1° intoppo. Il nostro amico (alias Rondella) la mattina aveva sostituito il filtro  dell'aria ed una rondella era finita nel posto sbagliato facendo un gran casino!. Dopo circa 1 ora riusciamo a ripartire. Arriviamo quasi a destinazione e decidiamo di intraprendere un pò di sano fuoristrada, quando un altro mezzo decide che vuole fermarsi: 2° intoppo. Filtro intasato e il gasolio non arriva al motore. Altra ora al buio e al freddo.
Riusciamo finalmente ad arrivare in albergo, la cena è ottima come sempre e la serata divertentissima con tutti noi che cantiamo al karaoke. I bambini non stanno un attimo fermi e "litigano"  con i grandi per chi deve tenere il microfono; all'improvviso una parrucca fa il suo ingresso in sala e "il Papa" si trasforma... non sappiamo più se è  il Mauro che abbiamo sempre conosciuto o un incrocio con un cantante rock o... Perfetto, non fosse che alle 3 di notte la sottoscritta si è dovuta alzare di corsa perchè la cena non era andata giù... fino alla mattina dopo. Nonostante tutto decido e decidiamo di proseguire la giornata ma... insomma ero un pò scassata.

Bella passeggiata in montagna alla ricerca della nev, siamo arrivati fino a quota 1500, ma solo qualche pozzanghera di ghiaccio a bordo strada, che non ci ha impedito però di farci una bella battaglia a palle di neve con i bambini!

Rientriamo a casa dopo aver mangiato in un rifugio di montagna, prima del previsto e lasciamo gli altri ragazzi nelle mani di Sergio che dopo averci raggiunti al mattino in albergo, ci ha fatto da cicerone attraverso gli splendidi sentieri della barbagia...

Questo resoconto stringato racconta tutte le nostre (dis) avventure, ma nonostante tutto, la fantastica compagnia, l'allegria che ci distingue e la voglia di stare insieme, hanno reso tutto quanto bello e da rifare... magari con qualche inconveniente in meno!!. Ciao Alessandra  

P.S. Le foto sono poche, ma faceva troppo freddo per scendere dall'auto!!

 

Foto by Selix, Valentina e Ignazia

seoLinks