Capodanno passato da vecchietti , Vecchi noi, vecchia la casa, vecchio il paese vecchio l’anno che è passato… nuovo invece l’anno appena arrivato , nuovo e rinnovato il nostro entusiasmo per la bella compagnia e la natura che sempre ci offre spettacoli magnifici. Dopo un pomeriggio nevoso , una nottata piovosa il primo giorno dell’anno si presenta freddo e fragile ricoperto di un pesante strato di ghiaccio come per presagire un 2009 duro e difficile all’esterno ma che sarà poi invece invitante e fresco appena sciolta la dura patina trasparente.

Queste poche foto sapranno spiegare la semplicità  e le nostre miti pretese per essere contenti. Buon 2009, Corrado

seoLinks