Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
Dopo una prima escursione nella Barbagia innevata del 6 gennaio, abbiamo deciso di riprovarci e mirare a raggiungere Punta la Marmora, in cima al Gennargentu a quota 1834 m. slm. Nuovamente un Week-end , con partenza al sabato, percorso molto fangoso (la neve dei giorni scorsi si è sciolta lasciando spazio al fango). La sera si rientra in albergo, oramai siamo di casa all'Hotel Edera che ci coccola con una cena infinita, ricca di specialità del posto accompagnate da una serie di Vini di cui non ricordo neanche più il colore e per concludere karaoke fino a tardi!!! La mattina ci si sveglia bello presto e dopo una colazione da principi (torta di mele, biscotti, brioche, etc..) si parte agguerriti e decisi a raggiungere la cima del Gennargentu. Poca la neve, parecchio ghiaccio, fango e sterratoni fino a quota 1300 m, dove cominciamo a trovare il percorso innevato. Primo problema: Simone ci avverte che ha rotto un gommino del riduttore; dopo un breve sconforto, si buttano in due sotto la macchina e in 15 minuti, sfruttando qualche pezzo di fortuna, effettuiamo una riparazione degna dei meccanici da F1! Continuiamo a salire fino a incontrare altri amici che a causa della neve ghiacciata non sono riusciti a salire oltre; a quel punto decidiamo di sfruttare la situazione e dopo essersi muniti di copriruota, tappetini di gomma, sacchetti di cellophane improvvisiamo degli slittini e giù per la pista innevata. E' ora di pranzo e tutti bagnati facciamo la sosta panini per poi riprendere il nostro viaggio nella seconda parte dell'itinerario.

La strada è abbastanza incasinata e verso quota 1400 ci accorgiamo che la neve sul percorso non ci permette di arrivare in cima, anzi per evitare di rimanere sul Gennargentu fino al disgelo, dicidiamo di comune accordo di non avventurarci oltre. Bellissima escursione, passata in ottima compagnia divertendoci molto... alla prossima!

Foto by Selix

 


 

Commenti  

 
0 #1 zirbone 2010-01-02 20:55
Ma quanto mi sono divertito.........e la notturna dove la mettiamo??? :lol:
 
 
0 #2 Davide 2010-01-03 02:00
La notturna è entrata negli annali del Fuoristradaweb! :P
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna